Al via la bonifica dell’ex Casilino 900: 30 stranieri in fase di identificazione

Gli agenti del Gruppo V Prenestino della Polizia Locale sono al lavoro in collaborazione con l’Ama per sgomberare e bonificare l’area di nuovo interessata da insediamenti e discariche abusive. Trenta persone di varie nazionalità sono state condotte presso gli uffici della Questura di via Patini per le consuete procedure di foto-segnalamento.

Condividi:
Precedente La zanzara del virus West Nile punge anche nel Lazio: infettati tre cavalli Successivo Quarticciolo, arrestato il capo banda della "chiave bulgara". Entrava in tutte le case