Centocelle, giovane rom non si ferma al posto di blocco e si schianta a Tor Pignattara

L’auto era rubata e il 19enne domiciliato presso l’insediamento in via di Salone, già noto alle forze dell’ordine, aveva tentato di fuggire ad un controllo dei carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Casilina.

Ieri notte, in piazza dei Mirti, a Centocelle, i Carabinieri hanno notato il giovane, con altre due persone, a bordo del veicolo e si sono avvicinati per un accertamento. Alla vista dei militari, però, l’auto ha accelerato e si è allontanata nelle vie adiacenti. La fuga è terminata, a causa di una manovra azzardata, contro alcune transenne in via Pietro Rovetti a Tor Pignattara, dove i Carabinieri hanno bloccato e arrestato il giovane.

I complici sono riusciti a dileguarsi a piedi e sono in corso controlli per la loro identificazione. L’arrestato, che non ha riportato ferite a seguito dell’impatto, è stato portato e trattenuto in caserma, in attesa di rito direttissimo. L’auto, che non ha riportato gravi danni, è stata riconsegnata al proprietario che l’aveva denunciata rubata qualche giorno prima in zona Alessandrino. Fonte: Il Corriere della Città

Condividi:
Precedente Omicidio largo Preneste, trapelano movente e identikit dell'aggressore Successivo Omicidio Largo Preneste, individuato 18 enne fermato e indiziato di delitto